DORIANI CASHMERE: LA STORIA DI UN MARCHIO

Il marchio Doriani ha alle sue spalle due generazioni che hanno fatto dello stile e della più ricercata qualità i principali valori imprenditoriali.
Negli anni '30, la prima azienda era specializzata nella produzione di cinture e bretelle di raffinata eleganza; abbastanza creativa da individuare particolari brevetti, atti a rendere unici e più funzionali i prodotti delle sue collezioni; un esempio sono le cinture e le bretelle pensate per la Marina Militare, dotate di contenitore anfibio, assolutamente impermeabile, per ospitare il necessaire da fumo.
La seconda generazione è quella che invece ha fatto nascere una delle prime aziende di abbigliamento specializzate nella produzione di capi spalla: cappotti, impermeabili, tailleur, per uomo e per donna, con una distribuzione in 24 negozi di proprietà sparsi nel nord Italia. 

Erano gli anni del dopoguerra, l'azienda si chiamava STORM ed era tra le poche, se non l'unica dell'abbigliamento, a partecipare alla Fiera Campionaria di Milano con un suo stand come testimoniano le numerose immagini fotografiche ancora esistenti.

Il primo dei 24 negozi era a Milano in via Manzoni, sviluppato su più piani, connotato da un'atmosfera da atelier estremamente elegante, arredato con pregiati mobili d'antiquariato, antichi tappeti persiani e porcellane.

Il successo della STORM arriva grazie ad un prodotto di grande qualità e stile e di una formula distributiva innovativa: la catena di negozi monomarca, oggi scelta in tutto il mondo anche dalle più grandi aziende e dagli stilisti della moda.
Una serie di vicissitudini porta alla decisione di chiudere il ramo produttivo della STORM per mantenere, ristrutturandola, la parte commerciale.
Siamo negli anni '70 e la terza generazione decide il nuovo indirizzo aziendale; viene creato il marchio DORIANI dedicato all'eleganza maschile per una clientela di altissimo livello. 

In assoluta controtendenza rispetto al mercato, che in quel momento presentava un sovraffollamento di marchi di moda maschile d'inspirazione anglofila, il marchio DORIANI, assolutamente italiano, firma collezioni di abili, capi spalla, pantaloni, scarpe, cravatte ma soprattutto ampie linee di maglieria, principalmente in cashmere, venduti esclusivamente nei propri negozi. Questa vocazione alla maglieria pregiata, prodotta dai laboratori dell'azienda, diventa il core-business del marchio DORIANI e costituisce oggi la fetta più importante del suo fatturato.
La svolta avviene con l'apertura del negozio DORIANI in via Sant'Andrea a Milano, nel cuore del quadrilatero della moda - un negozio di 500mq su due piani; seguono, in ordine cronologico, i negozi di Forte dei Marmi, Santa Margherita Ligure, Portofino, Venezia all'interno dell'Hotel Cipriani e il più recente a Monte-Carlo.

Doriani e Doriani cashmere, property of Storm 1948